Home / Allenatori / Cesare Prandelli e Giancarlo Abete si dimettono
Cesare Prandelli e Giancarlo Abete
Cesare Prandelli, CT della Nazionale, e Giancarlo Abete, numero 1 della FIGC

Cesare Prandelli e Giancarlo Abete si dimettono

Arriva in conferenza stampa la dimissione del CT Cesare Prandelli e di conseguenza, dopo aver rinnovato il contratto al CT per il prossimo Europeo, arrivano anche le dimissioni di Giancarlo Abete.

I vertici della FIGC quindi cadono, a causa della sconfitta di oggi, rimane in carica solo Albertini.

Il commissario tecnico, Cesare Prandelli, ha dichiarato:

Il fallimento è colpa mia

Con questa semplice frase Prandelli ha dato le dimissioni e lascia spazio a chi lo seguirà.

Lo stesso CT ha aggiunto:

Dal momento in cui ho rinnovato è cambiato qualcosa, siamo considerati come un partito. Per quanto riguarda Balotelli rientra nel progetto tecnico, io ho scelto e io mi dimetto perché non è stato un progetto tecnico all’altezza.

Il Mondiale l’abbiamo perso con la Costa Rica, lì non siamo stati bravi a costruire palle gol, quindi a certi livelli diventa importante non solo la tecnica ma anche la fisicità. Dal punto di vista della preparazione sapevamo che era difficile trovare una condizione che ci desse quello sprint che hanno queste squadre. Nel nostro calcio purtroppo non produce questi calciatori. Il nostro progetto tecnico può funzionare con l’Inghilterra ma non con queste squadre.

Buona parte della conferenza stampa è stato sul morso a Chiellini da parte di Suarez.