Un aereo Azul Brasile

Nuovi voli in Brasile per il Mondiale

Una delle preoccupazioni del governo brasiliano, alle prese con i tempi stretti e con tanto lavoro ancora da fare, riguardava anche i prezzi dei voli interni al Brasile durante la Coppa del Mondo.

Sembra che su questo punto, probabilmente dopo qualche trattativa, le compagnie aeree si stanno auto-regolando. Per esempio, la Azul ha deciso di limitare il tetto massimo del costo del biglietto per i voli interni a 999 reais, con il cambio attuale circa 307 euro.

La compagnia, in una nota, segnala che questa è una regola che si è auto imposta e sarà valida dal 6 giugno fino a metà luglio.

Prima di tale dichiarazione, un volo tra Brasilia e Rio, provando a fare da ora la prenotazione, era arrivato a quasi 1.500 reais, circa 462 euro, quando, volando in questi giorni, costerebbe 600 rais, circa 185 euro.

Si attendono dichiarazioni anche dalle altre compagnie che sono: Tam, Gol e Avianca, oltre alla già citata Azul.

Sempre il governo ha dichiarato che le compagnie aeree, proprio per rispondere alla richiesta di riduzione dei prezzi, hanno richiesto circa 1.500 voli extra in quei giorni.

La Anac (Agenzia nazionale di aviazione nazionale) ha dichiarato che entro mercoledì prossimo saranno vagliate tutte le richieste e arriveranno le dovute autorizzazioni, così da aumentare le offerte di voli in risposta al naturale aumento della domanda.

La compagnia Azul, da parte propria, ha fatto sapere che ha già ricevuto l’autorizzazione per 600 voli extra e che ne ha richiesta un’altra per 310 voli. Quindi le altre compagnie si spartirebbero i restanti circa 1.200 voli.

Insomma, il governo e le compagnie si stanno adoperando per non lasciare a terra proprio nessuno e allo stesso tempo per poter fornire un ottimo servizio a costi contenuti.

Fallo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.