Logo Russia 2018

Russia 2018

La selezione

Per il Mondiale di Calcio del 2018 si torna in Europa, poiché secondo regole FIFA una confederazione non può organizzare la competizioni nelle due edizioni successive a quella già organizzata. Venute meno quindi Africa e Sud America, che hanno organizzato i mondiali del 2010 in Sud Africa e 2014 in Brasile, in questo anno toccava ad Asia, Nord America, Oceania o Europa.

Il 2 dicembre del 2010 a Zurigo la FIFA ha deciso di assegnare 2 mondiali e per il 2022 si va in Asia, quindi il 2018, viste le candidature, rimaneva in corsa solo l’Europa. Le candidate all’ultima selezione erano rimaste Russia, Spagna e Portogallo, Paesi Bassi e Belgio, Inghilterra. Con 13 voti su 22 disponibili è stata la Russia a spuntare questa edizione.

Le squadre qualificate

La prima nazionale a ottenere la partecipazione è ovviamente la squadra di casa e quindi la Russia è qualificata a questo mondiale, automaticamente, sin dal 2010.

Come succede da qualche anno, la squadra campione in carica non ha la partecipazione assicurata, quindi la Germania, vincitrice nel 2014, deve guadagnarsi il biglietto di ingresso a questa Coppa del Mondo.

La più veloce a raggiungere la qualificazione è stata il Brasile, che il 28 marzo del 2017 ha matematicamente raggiunto la qualificazione nella classifica all’italiana della CONMEBOL.

L’ultima qualificata è il Perù, che deve fare lo spareggio interzona e arriva in Russia dopo un’assenza lunga 36 anni da una Coppa del Mondo. Infatti, l’ultima presenza dei peruviani risale a Spagna ’82.

I gruppi

L’1 dicembre del 2017, nella cornice di Mosca, vengono sorteggiati i gruppi (e immediatamente dopo le partite), questo il risultato.

Gruppo A

Gruppo A
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Uruguay930050
Russia620184
Arabia Saudita310227
Egitto000326

La Russia, padrona di casa, affronterà un girone tutto sommato semplice, con l’unica incognita rappresentata dall’Uruguay di Cavani.

C’è il ritorno dell’Arabia Saudita che non partecipava al Mondiale dal tedesco del 2006, oltre il ritorno dell’Egitto assente da Italia 90.

Gruppo A
14 giugno 2018 alle 17:00
Stadio Lužniki di Mosca
5 - 0
Gruppo A
15 giugno 2018 alle 14:00
Stadio centrale di Ekaterinburg di Ekaterinburg
0 - 1
Gruppo A
19 giugno 2018 alle 20:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
3 - 1
Gruppo A
20 giugno 2018 alle 17:00
Rostov Arena di Rostov sul Don
1 - 0
Gruppo A
25 giugno 2018 alle 16:00
Futbol'nyj stadion di Samare
3 - 0
Gruppo A
25 giugno 2018 alle 16:00
Volgograd Arena di Volgograd
2 - 1

Gruppo B

Gruppo B
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Spagna512065
Portogallo512054
Iran411122
Marocco101224

Nel secondo girone si presenta il derby iberico, tra Portogallo, fresco vincitore dell’europeo 2016 e la Spagna oramai alla fine di un ciclo.

Oltre alle due nazionali iberiche troviamo nel Gruppo B anche Iran, oramai presenza fissa dei Mondiali e Marocco, che è assente da Francia ’98.

Gruppo B
15 giugno 2018 alle 17:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
0 - 1
Gruppo B
15 giugno 2018 alle 20:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
3 - 3
Gruppo B
20 giugno 2018 alle 14:00
Stadio Lužniki di Mosca
1 - 0
Gruppo B
20 giugno 2018 alle 20:00
Kazan Arena di Kazan
0 - 1
Gruppo B
25 giugno 2018 alle 20:00
Mordovia Arena di Saransk
1 - 1
Gruppo B
25 giugno 2018 alle 20:00
Arena Baltika di Kaliningrad
2 - 2

Gruppo C

Gruppo C
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Francia721031
Danimarca512021
Perù310222
Australia101225

Nel Girone C, come al solito, la Francia ha un sorteggio semplicissimo e affronterà la Danimarca, assente dal mondiale sudafricano del 2010, il Perù, che addirittura ha visto l’ultima presenza al mondiale spagnolo del 1982 e l’Australia, che oramai è una presenza fissa nella Coppa del Mondo.

Gruppo C
16 giugno 2018 alle 12:00
Kazan Arena di Kazan
2 - 1
Gruppo C
16 giugno 2018 alle 18:00
Mordovia Arena di Saransk
0 - 1
Gruppo C
21 giugno 2018 alle 14:00
Stadio centrale di Ekaterinburg di Ekaterinburg
1 - 0
Gruppo C
21 giugno 2018 alle 17:00
Futbol'nyj stadion di Samare
1 - 1
Gruppo C
26 giugno 2018 alle 16:00
Stadio Lužniki di Mosca
0 - 0
Gruppo C
26 giugno 2018 alle 16:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
0 - 2

Gruppo D

Gruppo D
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Croazia930071
Argentina411135
Nigeria310234
Islanda101225

Il Gruppo D è composto dalla finalista del Mondiale 2014, l’Argentina, e l’unica nazionale in grado di impensierirla dovrebbe essere la Croazia. La Nigeria a rappresentare l’Africa oramai è una presenza costante nella Coppa del Mondo, mentre è esordiente la quarta componente e cioè l’Islanda.

Proprio l’Islanda è l’osservata speciale poiché la presenza a Russia 2018 parte da molto lontano e cioè dal momento in cui la Federazione islandese ha deciso di incidere nel calcio che conta. Se consideriamo che gli abitanti dell’Islanda sono solo 334 mila (per fare un confronto, Bologna ne ha 385 mila), è sorprendente che l’isola europea si trovi in una competizione così importante. Eppure il lavoro è stato fatto bene e la generazione di islandesi attualmente in attività gioca bene, a tal punto che all’Europeo del 2016 in Francia l’esordiente Islanda è arrivata addirittura ai quarti, dopo aver battuto l’Inghilterra agli ottavi ed essere arrivata sopra al Portogallo (poi vincitore della competizione) nella prima fase.

Gruppo D
16 giugno 2018 alle 15:00
Otkrytie Arena di Mosca
1 - 1
Gruppo D
16 giugno 2018 alle 20:00
Arena Baltika di Kaliningrad
2 - 0
Gruppo D
21 giugno 2018 alle 20:00
Stadio Nižnij Novgorod di Nižnij Novgorod
0 - 3
Gruppo D
22 giugno 2018 alle 17:00
Volgograd Arena di Volgograd
2 - 0
Gruppo D
26 giugno 2018 alle 20:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
1 - 2
Gruppo D
26 giugno 2018 alle 20:00
Rostov Arena di Rostov sul Don
1 - 2

Gruppo E

Gruppo E
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Brasile721051
Svizzera512054
Serbia310224
Costa Rica101225

I campioni del Brasile dovranno affrontare la Svizzera che oramai sono una costante presenza nella Coppa del Mondo. In tanti scommettono su Neymar e compagni per la vittoria finale di questa edizione della Coppa del Mondo, anche perché c’è da eliminare l’onta dell’estromissione dal Mondiale di casa ad opera della Germania, in semifinale, con un roboante 7-1.

Chiudono il Gruppo la Costa Rica, che bene ha fatto nel Mondiale del 2014 (eliminando Italia e Inghilterra durante la prima fase) e la Serbia che ha partecipato all’ultimo mondiale in SudAfrica nel 2010.

Gruppo E
17 giugno 2018 alle 14:00
Futbol'nyj stadion di Samare
0 - 1
Gruppo E
17 giugno 2018 alle 20:00
Rostov Arena di Rostov sul Don
1 - 1
Gruppo E
22 giugno 2018 alle 14:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
2 - 0
Gruppo E
22 giugno 2018 alle 20:00
Arena Baltika di Kaliningrad
1 - 2
Gruppo E
27 giugno 2018 alle 20:00
Otkrytie Arena di Mosca
0 - 2
Gruppo E
27 giugno 2018 alle 20:00
Stadio Nižnij Novgorod di Nižnij Novgorod
2 - 2

Gruppo F

Gruppo F
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Svezia620152
Messico620134
Corea del Sud310233
Germania310224

La squadra campione in carica, cioè la Germania, se la vedrà nel Gruppo con il Messico, con la Svezia, artefice dell’eliminazione dell’Italia (che non parteciperà a questo Mondiale) e della Corea del Sud.

Non è un girone complicato per la Germania, che dovrebbe riuscire a qualificarsi senza patemi d’animo.

Gruppo F
17 giugno 2018 alle 17:00
Stadio Lužniki di Mosca
0 - 1
Gruppo F
18 giugno 2018 alle 14:00
Stadio Nižnij Novgorod di Nižnij Novgorod
1 - 0
Gruppo F
23 giugno 2018 alle 17:00
Rostov Arena di Rostov sul Don
1 - 2
Gruppo F
23 giugno 2018 alle 20:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
2 - 1
Gruppo F
27 giugno 2018 alle 16:00
Kazan Arena di Kazan
2 - 0
Gruppo F
27 giugno 2018 alle 16:00
Stadio centrale di Ekaterinburg di Ekaterinburg
0 - 3

Gruppo G

Gruppo G
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Belgio930092
Inghilterra620183
Tunisia310258
Panama0003211

L’Inghilterra, qualificata come non testa di serie, è stata affiancata alla testa di serie un po’ più semplice e cioè il Belgio. Completano il gruppo la Tunisia, che ha partecipato all’ultimo Mondiale nel 2006 e l’esordiente Panama.

Gruppo G
18 giugno 2018 alle 17:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
3 - 0
Gruppo G
18 giugno 2018 alle 20:00
Volgograd Arena di Volgograd
1 - 2
Gruppo G
23 giugno 2018 alle 14:00
Otkrytie Arena di Mosca
5 - 2
Gruppo G
24 giugno 2018 alle 14:00
Stadio Nižnij Novgorod di Nižnij Novgorod
6 - 1
Gruppo G
28 giugno 2018 alle 20:00
Arena Baltika di Kaliningrad
0 - 1
Gruppo G
28 giugno 2018 alle 20:00
Mordovia Arena di Saransk
1 - 2

Gruppo H

Gruppo H
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Colombia620152
Giappone411144
Senegal411144
Polonia310225

Forse è il girone un po’ più fiacco, insieme solo al Gruppo A, infatti Polonia e Colombia, possibili sorprese di questo Mondiale, se la vedranno con il Senegal, che ha all’attivo un solo Mondiale, quello di Corea e Giappone del 2002, e con il Giappone stesso.

Gruppo H
19 giugno 2018 alle 14:00
Mordovia Arena di Saransk
1 - 2
Gruppo H
19 giugno 2018 alle 17:00
Otkrytie Arena di Mosca
1 - 2
Gruppo H
24 giugno 2018 alle 17:00
Stadio centrale di Ekaterinburg di Ekaterinburg
2 - 2
Gruppo H
24 giugno 2018 alle 20:00
Kazan Arena di Kazan
0 - 3
Gruppo H
28 giugno 2018 alle 16:00
Volgograd Arena di Volgograd
0 - 1
Gruppo H
28 giugno 2018 alle 16:00
Futbol'nyj stadion di Samare
0 - 1

Le televisioni

In Italia si assiste a una grande novità con questo Mondiale: per la prima volta, infatti, non sarà la Rai a trasmettere le partite della Coppa del Mondo ma Mediaset.

La copertura televisiva è mostruosa, con tutte le partite in diretta TV e con programmi televisivi che coprono l’intera giornata, dalle 8 di mattina sino alle 24 (orario di chiusura degli ultimi programmi).

Vengono inclusi all’interno dei vari programmi targati Mediaset tanti commentatori sportivi, come Arrigo Sacchi, Javier Zanetti, Ciro Ferrara e Paolo Rossi oltre che alle voci storiche delle telecronache, come Sandro Piccinini, Pierluigi Pardo e Massimo Callegari.

Ci sono anche ospiti eccezionali, come per esempio Ilary Blasi, che condurrà un programma con Savino e Belen Rodriguez.

Questi i programmi principali della testata di Cologno Monzese:

  • Alle 8.00 su Mediaset Extra: Buongiorno Mosca
  • Alle 11.15 su Italia 1: Casa Russia
  • Alle 13.05 su Italia 1: Sport Mediaset con Mikaela Calcagno
  • Durante il giorno su Canale 5, Italia 1, 20 e Mediaset Extra: la partita del momento
  • Alle 22.00 su Canale 5: Balalaika – Dalla Russia col pallone con Ilary Blasi, Nicola Savino e la Gialappa’s Band. Parteciperanno alcuni degli ospiti nominati in precedenza
  • Alle 22.00 su Italia 1: Tiki Taka Russia con Pardo

Il tutto sarà trasmesso sulle reti Mediaset, oltre che sull’app Mediaset e sul sito online. Per l’occasione la stessa Mediaset ha sviluppato un’app apposita che si chiama Mediaset Mondiali FIFA.

Scheda Mondiale

Edizione XXI (21)
Periodo dal 14 giugno al 15 luglio 2018
Paese organizzatore Russia
Città ospitanti Stadio Lužniki di Mosca, Otkrytie Arena di Mosca, Zenit Arena di San Pietroburgo, Arena Baltika di Kaliningrad, Kazan Arena di Kazan, Futbol’nyj stadion v Samare di Sumara, Mordovija Arena di Saransk, Rostov Arena di Rostov sul Don, Stadio Olimpico Fišt di Soči, Stadio Centrale di Ekaterinburg, Volgograd Arena di Volgograd e Stadio di Nižnij Novgorod
Classifica finale 1° Francia, 2° Croazia, 3° Belgio, 4° Inghilterra
Spettatori totali 3.031.768
Spettatori per partita (media) 47.371
Partite giocate 64
Marcatori 110
Autoreti 12
Gol realizzati 169
Gol a partita 2,64
Fallo sapere