Il tiro di Modric

Highlights Argentina – Croazia 0-3

Dopo la prima gara incerta contro l’Islanda ci si aspettava una reazione da parte dell’Argentina, qualcosa che potesse osannare Messi e la squadra e scacciasse i dubbi della prima gara.

Purtroppo non è arrivato nulla di tutto ciò, anzi, la Croazia ha anche infierito, riuscendo a fare 3 gol alla finalista di quattro anni fa.

Potevamo essere qui ad osannare l’Argentina rinata e invece bisogna segnalare come questa Croazia, con giocatori di primo livello (Perisic, Modric, Rakitic, Mandzukic, ecc) sta giocando veramente bene e potrebbe essere l’outsider, la sorpresa, di questa Coppa del Mondo.

Eppure nella prima parte della partita la Selection era partita anche bene, con un gran gol sfiorato da Enzo Perez.

Il primo tempo finisce così 0-0, nella ripresa succede l’imponderabile: il portiere dell’Argentina, Caballero, combina un disastro, regalando la palla a Rebic che ringrazia e con un grande gesto atletico insacca. Da quel momento in poi i sudamericani man mano si spegnono e gli europei vengono fuori.

Solo a questo punto entrano in campo Higuain prima e Dybala poi, con una formazione che passa da 1 a 4 punte nel giro di mezz’ora.

Il raddoppio arriva con Modric che pennella a perfezione un tiro a giro su cui lo stesso Caballero nulla può fare.

L’Argentina è sbilanciata e arriva anche il terzo gol di Rakitic su servizio di Kovacic.

Nel finale esplode la rabbia dei tifosi sudamericani che scagliano la loro ira contro il commissario tecnico Sampaoli, reo di non aver portato alcuni giocatori (tra cui Icardi) e di aver tenuto in panchina altri.

Fallo sapere