Quale attacco per l’Italia?

Sicuramente l’Italia ha gli attaccanti più forti dell’intero Europeo, in pochi si possono vantare di avere Del Piero, Toni, Borriello, Cassano, Quagliarella e Di Natale. I primi due sono stati anche capocannonieri, rispettivamente, del campionato di Serie A e della Bundesliga. Inoltre gli altri sono tutti atttaccanti che quantomeno sono andati in doppia cifra nel campionato.

Ma chi sarà titolare? Nelle partite disputate fino ad ora dall’Italia, il CT Donadoni si è sempre affidato a una punta pesante supportata da due punte più leggere, quindi la cosa che sembra più adatta è Toni prima punta supportato da Di Natale e Del Piero.

Ma certamente uno schema del genere non è adatto per Cassano, seconda punta e nemmeno per Del Piero che si dovrebbe sacrificare. Quindi è molto probabile che lo schema sarà diverso, presumibilmente due punte supportate da un centrocampo a 4 o da un trequartista. In questo caso si potrebbe avere Toni – Del Piero (Cassano) e come trequartisti sacrificare Di Natale. O ancora Di Natale seconda punta e Del Piero traquartista. Inoltre, con quest’ultima possibilità, si potrebbe anche avere Cassano – Toni con Del Piero dietro, o ancora Di Natale – Cassano – Toni.

L’unica cosa che sembra certa, al momento, è che Borriello (che dovrebbe essere il vice dell’inamovibile Toni) e Quagliarella (seconda punta) partiranno dalla panchina.

Ma quale sarà l’attacco titolare?

Fallo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.