Italia al Mondiale 2022, quanto è possibile

La notizia è il comunicato ufficiale diramato dalla FIFA che accende un faro sull’Ecuador, dopo che la federazione cilena ha presentato una formale denuncia poiché, secondo i cileni, la nazionale dell’Ecuador avrebbe schierato, durante le qualificazioni, un calciatore con un certificato di nascita falso. Il caso è quello di Byron Castillo, che milita nel Barcellona…

Articolo in evidenza

Pubblicato

La battaglia di Santiago del Cile

Quella che stiamo per raccontare è probabilmente la peggiore e più violenta gara di calcio mai vista, almeno su un campo della Coppa del Mondo. La battaglia, perché realmente di questo si tratta, fu disputata nello Stadio Nazionale a Santiago del Cile. Davanti a 66.057 spettatori paganti, le due nazionali di Cile e Italia, con…

Pubblicato

Le qualificazioni al Mondiale 2022 per l’Italia

Il giorno dopo la bruciante eliminazione subita contro la Macedonia del Nord in quel di Palermo, tracciamo tutto il percorso fatto dagli azzurri per arrivare a questa disfatta. Lo facciamo per lasciare una traccia storica di quanto successo e perché questo sito tratta proprio la storia del Mondiale e quindi anche delle qualificazioni al Mondiale.…

Articolo in evidenza

Pubblicato

Le grandi escluse dal Mondiale 2018

Italia esclusa dal Mondiale insieme ad altre "grandi"

L’Italia non è certamente l’unica grande esclusa dal Mondiale 2018 in Russia. Gli azzurri hanno lasciato spazio alla Svezia con una partita che difficilmente in Italia dimenticheremo. Sappiamo anche perfettamente quanto successo a Ventura e a Tavecchio dopo quella sciagurata serata al San Siro. Ma gli azzurri non sono i soli e se è vero…

Pubblicato

L’Italia e il Mondiale del 2018 in Russia

Giampiero Ventura, CT della nazionale e artefice dell'eliminazione dal Mondiale in Russia

Oramai è storia quanto successo durante la fase di qualificazione al Mondiale del 2018 in Russia, ma essendo un fatto storico, è corretto lasciarne memoria per future generazioni. Nel 2016 la panchina azzurra, dopo un ottimo Europeo disputato dal CT Antonio Conte, viene affidata a Giampiero Ventura, mister che con le squadra di club ha…

Pubblicato

Formazione Italia nel mondiale in Brasile 2014

Quello che visse la Nazionale di Calcio italiana in Brasile, nel 2014, fu una spedizione da due facce. La prima faccia è quella della vittoria all’esordio, contro l’Inghilterra, in un girone di ferro che presenta, oltre alle due europee, anche l’Uruguay e la Costa Rica. Una vittoria all’esordio in un girone del genere, considerando la…

Pubblicato

Italia al mondiale 2014

L’esperienza italiana in Brasile si preannuncia con speranza, la nazionale che parte è un gradino sotto alle favorite ma solo due anni prima è riuscita a raggiungere il secondo posto nell’europeo, battuta solo dalla grande Spagna. Con queste premesse in patria ci si aspetta sicuramente un buon risultato e qualcuno addirittura parla di vittoria finale.…

Pubblicato

Cosa non ha funzionato nell’Italia?

Mario Balotelli con la maglia "why always me" (tradotto, "perché sempre io?")

Oramai sappiamo che Cesare Prandelli aveva un progetto tecnico che non è riuscito a portare a termine, proprio per questo motivo ieri sera, dopo l’annuncio negli spogliatoi, si è presentato davanti ai microfoni e l’ha fatto sapere alla nazione intera. Dimissioni per il CT e per il numero uno della FIGC, Giancarlo Abete. Gli errori…

Pubblicato

Cesare Prandelli e Giancarlo Abete si dimettono

Cesare Prandelli, CT della Nazionale, e Giancarlo Abete, numero 1 della FIGC

Arriva in conferenza stampa la dimissione del CT Cesare Prandelli e di conseguenza, dopo aver rinnovato il contratto al CT per il prossimo Europeo, arrivano anche le dimissioni di Giancarlo Abete. I vertici della FIGC quindi cadono, a causa della sconfitta di oggi, rimane in carica solo Albertini. Il commissario tecnico, Cesare Prandelli, ha dichiarato:…

Pubblicato

Italia a casa…

Cesare Prandelli

La squadra Azzurra, come quattro anni fa, torna a casa nel primo turno. Un fallimento preannunciato e accentuato dagli errori di Prandelli che, come due anni fa in finale contro la Spagna, fa i cambi troppo spesso e quando serve un attaccante in più non ha giocatori da mettere. Fuori Balotelli a fine primo tempo,…

Pubblicato

Italia passa agli ottavi se…

Ciro Immobile con la maglia della Nazionale Italiana. Prandelli si affida a lui per battere l'Uruguay

In quale caso l’Italia sarebbe qualificata agli ottavi? La risposta è semplice ma è in negativo: l’Italia non si qualifica se perde. Se evita di perdere l’Italia è qualificata e c’è solo da capire a quale posto. Infatti, anche in caso di pareggio, grazie alla migliore differenza reti, gli Azzurri approderebbero agli ottavi. In caso…

Pubblicato

Italia – Uruguay ci si gioca gli ottavi

Suarez, insieme a Cavani forma la coppia d'attacco pericolosa per la difesa azzurra

Eccola la partita delle partite per gli Azzurri, una gara da dentro/fuori. A causa della sconfitta contro la Costa Rica (che ha battuto anche gli uruguagi), l’Italia si trova ora a giocare una finale contro la squadra di Cavani e compagni. Gruppo D24 Giugno 2014 alle 18:00Arena das Dunas di NatalItalia0 – 1UruguayGianluigi BuffonMattia De…

Pubblicato

Rodriguez Moreno arbitro di Italia-Uruguay

Marco Rodríguez durante il Mondiale 2014

Marco Antonio Rodriguez Moreno, assistito da Torrentera Rivera e Quintero Huitron, tutta la terna proveniente dal Messico. Sono questi gli arbitri per la partita di domani tra Uruguay e Italia. Moreno, purtroppo per noi, ci porta in mente brutti ricordi: era il 2002 quando la Nazionale di Trapattoni fu eliminata agli ottavi dalla Corea con…

Pubblicato

De Rossi fuori, Balotelli isolato e Cassano spacca i bicchieri

Cassano e Balotelli parlano in allenamento

Se decidi di portare Cassano e Balotelli, insieme, a un Mondiale qualche piccolo fastidio lo devi mettere in conto. Probabilmente Cesare Prandelli lo aveva capito ma ha voluto rischiare egualmente. Chissà se immaginava che bastasse la prima gara persa per rischiare di perdere lo spogliatoio. A quanto sembra, anche se informazioni ufficiali non sono state…

Pubblicato

L’Italia per andare agli ottavi non deve perdere

Basterebbe un pareggio così, a pari punti con l’Uruguay, vale di più la nostra miglior differenza reti. Però se partiamo per il pareggio, contro la celeste, rischiamo di perdere. Inoltre con l’eventuale vittoria, per almeno due gol di scarto con l’Uruguay, e contemporanea vittoria dell’Inghilterra noi andremmo a pareggiare o far meglio della differenza reti…

Pubblicato

Italia in sofferenza perde la partita

L’Italia sta soffrendo, soprattutto a centrocampo, il settore migliore contro l’Inghilterra oggi, contro la Costa Rica, sta facendo acqua. Pirlo è bloccato a centrocampo da marcature abbastanza strette, Candreva e Marchisio non si sganciano e Thiago Motta, inserito al posto di Verratti, non è pervenuto. Gruppo D20 Giugno 2014 alle 18:00Itaipava Arena Pernambuco di RecifeItalia0…

Pubblicato

Italia agli ottavi con la Costa D’avorio

Didier Drogba con la maglia della propria nazionale

Oggi è il grande giorno per l’Italia, alle 18 si scoprirà se la squadra di Cesare Prandelli è un bluff oppure se realmente c’è della sostanza. Inizio dalle 18 contro la Costa Rica. Se dovessimo vincere è molto probabile che chiuderemo il girone al primo posto, infatti noi andremmo a 6 punti e con Costa…

Pubblicato

Il Cile mette paura all’Olanda ma anche all’Italia

Vidal con la maglia del Cile

Il Cile visto ieri sera in campo contro la Spagna è una squadra di livello, che può mettere in difficoltà le big. Questo è certo e l’ha capito bene proprio la Spagna che dal Cile è stata eliminata. La prossima a doverla affrontare è l’Olanda e gli orange, visto quanto fatto dai cileni, non sono…

Pubblicato

Italia – Costa Rica, formazioni, orario e TV

Balotelli e Bonucci, la punta sicuramente ci sarà, il difensore potrebbe esserci

Scontro al vertice per il Gruppo D, un vertice composto in modo inatteso da Italia e Costa Rica. Infatti, in un girone con la presenza degli Azzurri, dell’Inghilterra e dell’Uruguay, quest’ultima testa di serie, è veramente strano vedere il Costa Rica primo. Eppure è così, si gioca nel vertice e chi vince potrebbe anche qualificarsi…

Pubblicato

Enrique Osses arbitro di Italia – Costa Rica

Enrique Osses, arbitro della prossima Italia - Costa Rica

Mancano solo 48 ore oramai alla seconda partita della Nazionale Italiana a Brasile 2014, quindi la febbre per l’attesa sta salendo. Solo oggi è stato designato il direttore di gara di Italia – Costa Rica, sarà il cileno Enrique Osses. Un arbitro con sufficiente esperienza internazionale, ha già arbitrato nei Mondiali giovanili, oltre che alla…

Pubblicato

De Rossi e Barzagli fermi…

Daniele De Rossi e Andrea Barzagli, entrambi acciaccati

Giusto stamane Castellacci aveva detto che la Nazionale è in buona forma ed ecco che si fermano oggi De Rossi e Barzagli, piccole noie che comunque non dovrebbero pregiudicare la loro presenza per la partita con la Costa Rica. Per il romanista un semplice dolore cervicale. Lo juventino invece è stato tenuto al box precauzionalmente…

Pubblicato

Italia stende l’Inghilterra per 2-1

Pirlo e Rooney durante un'azione

È vero, la partita è stata vinta ma ciò non deve trarre in inganno poiché per la maggior parte della gara il pallino è stato in mano agli inglesi. Andiamo con ordine… L’Italia parte male, gli inglesi attaccano e ci provano con un paio di tiri su cui Sirigu, che sostituisce Buffon, si supera. Lentamente…

Pubblicato

Terreno dello stadio di Manaus spelacchiato

Il terreno dello stadio di Manaus

La prima partita dell’Italia al Mondiale, quella contro l’Inghilterra, anche se diretta da un arbitro internazionale di esperienza, sarà giocata su un “campo di patate”. Purtroppo il terreno di gioco dello stadio di Manaus è spelacchiato, sembra quasi un campo di terza categoria. La lunghezza dell’erbetta, da regolamento, dovrebbe essere compresa tra i 5 e…

Pubblicato

De Sciglio infortunato

Mattia De Sciglio con la maglia del Milan

Mattia De Sciglio sembra si sia stirato… un brutto infortunio alla vigilia del Mondiale, anche perché i tempi di recupero sarebbero di almeno 20 giorni, quindi Cesare Prandelli sarebbe costretto a rimandarlo a casa. Ricordiamo che fino al giorno prima della prima partita da giocare è possibile sostituire un calciatore. Andrea Ranocchia era stato portato…

Pubblicato

Björn Kuipers arbitro di Inghilterra-Italia

Björn Kuipers arbitro della prossima Inghilterra - Italia, prima partita degli Azzurri al Mondiale 2014 in Brasile

Sarà l’olandese Björn Kuipers l’arbitro della prima partita dell’Italia, quella di sabato sera contro l’Inghilterra. Un arbitro d’esperienza, 41 anni, che ha un vasto curriculum internazionale: partecipò agli Europei del 2012 e fu mandato a casa dopo solo due partite arbitrate. Dopo l’esperienza di Euro 2012 la carriera è stata completamente in discesa e nell’ordine…

Pubblicato

Ultimo test per l’Italia andato bene

Insigne, Immobile e Verratti con la maglia del Pescara

Anche l’ultimo test per l’Italia è finito: a differenza delle partite con Irlanda e Lussemburgo questo test/allenamento con la Fluminense, squadra della Serie A brasiliana, si è chiusa con una vittoria per 5-3. Bene la coppia d’attacco Insigne-Immobile che hanno regalato emozioni e metteranno in difficoltà la coppia “ufficiale” Cassano-Balotelli. Cesare Prandelli da questo test…

Pubblicato

Italia in volo verso il Brasile

Il charter della Nazionale in partenza

Ufficialmente partiti… la nazionale azzurra, guidata da Cesare Prandelli, è partita ieri sera e in questo momento è in fase di atterraggio all’aeroporto Tom Jobim di Rio de Janeiro. Il volo charter dell’Alitalia è partito ieri sera da Roma Fiumicino, per l’occasione è stato rinominato simpaticamente Tiziano. A bordo i 25 calciatori (23 più le…

Pubblicato

Tattica dell’Italia

Daniele De Rossi in conferenza stampa

Ieri, ciò che è andata in scena, più che un’amichevole è stata una prova di tattica. La partita con il Lussemburgo aveva poco senso, se non per testare gli schieramenti da adottare durante la competizione mondiale. Quello che si è visto è stato un tentativo di innovazione, un 4-2-3-1, che però è mal riuscito. La…

Pubblicato

Italia-Lussemburgo 1-1

Il Renato Curi, stadio di Perugia teatro di questa amichevole

Andata in scena l’ultima amichevole prima del Mondiale, l’ultimo test, escludendo l’allenamento che verrà fatto contro il Fluminense. Una partita dal doppio volto, almeno per quanto riguarda la disposizione in campo della squadra. Un primo tempo che si chiude per 1-0 ma con la squadra che non gira benissimo: si parte con il 4-2-3-1, con…

Pubblicato

Sirigu impensierisce e si chiama Mirante

Salvatore Sirigu con la maglia del Paris Saint German

L’infermeria della Nazionale Italiana è affollata in questi giorni. Infatti, dopo il caso Montolivo, che dovrà rinunciare a Brasile 2014, l’infermeria si è riempita con Paletta, Barzagli e Sirigu. Forte preoccupazione proprio per quest’ultimo che nell’ultimo allenamento ha subito un ematoma da monitorare attentamente. Se per gli altri due la riserva è Andrea Ranocchia, il…

Pubblicato

Convocati Italia per Brasile 2014

Alcuni calciatori italiani durante un allenamento a Coverciano

Eccoli finalmente i convocati di Cesare Prandelli per il Mondiale 2014 in Brasile: Maglia Nome Ruolo Squadra Nascita Presenze Gol 1 Gianluigi Buffon P Juventus 28 gennaio 1978 139 -114 2 Mattia De Sciglio D Milan 20 ottobre 1992 10 0 3 Giorgio Chiellini D Juventus 14 agosto 1984 67 4 4 Matteo Darmian D…

Pubblicato

I pre convocati dell’Italia

Il CT dell'Italia Cesare Prandelli

E infine è arrivata la lista ufficiale di Cesare Prandelli. Eccola: Portieri: Buffon (Juventus), Perin (Genoa), Sirigu (Paris Saint Germain), *Mirante (Parma); Difensori: Abate (Milan), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), Maggio (Napoli), Paletta (Parma), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter); Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo…

Pubblicato

Pre-convocazioni Italia per Brasile 2014

Cesare Prandelli, CT dell'Italia, domani presenterà la lista dei 30 pre-convocati dell'Italia, mentre per la lista ufficiale bisognerà aspettare fino al 2 giugno

Solo domani ci sarà la lista ufficiale dei 30 calciatori convocati per il Mondiale in Brasile 2014. Da questa lista poi saranno da eliminare 7 nomi che rimarranno in Italia. Giusto per fare un gioco, proviamo a fare una lista di 23 nomi (quindi la lista definitiva) che potrebbero essere convocati dall’Italia per l’imminente Mondiale.…

Pubblicato

Italia campione nel 1934

I calciatori italiani portano in trionfo Vittorio Pozzo dopo la vittoria del Mondiale casalingo del 1934

L’Italia partecipa al suo primo Mondiale di calcio nell’edizione del 1934, si tratta dell’esordio considerando che nell’edizione del 1930 non partecipò a causa del rifiuto dell’invito per motivi politici, infatti la nazionale azzurra decise di non partire per l’Uruguay in protesta al fatto che il Mondiale si svolgeva in Sud America e non in Europa,…

Pubblicato

Italia campione del Mondiale 1938

La Nazionale italiana, guidata da Pozzo, dopo la vittoria del Mondiale del 1938

Ruolo Nome Nato Presenze Squadra e Nazione di club Centrocampista Michele Andreolo 6 settembre 1912 11 Italia Bologna Attaccante Sergio Bertoni 23 settembre 1915 4 Italia Pisa Attaccante Amedeo Biavati 4 aprile 1915 0 Italia Bologna Portiere Carlo Ceresoli 14 maggio 1910 8 Italia Bologna Centrocampista Bruno Chizzo 19 aprile 1916 0 Italia Triestina Attaccante…

Pubblicato

Nazionale italiana in Brasile 1950

La nazionale italiana nel 1950

Ruolo Nome Nato Squadra e Nazione di club Attaccante Amedeo Amadei 26 luglio 1921 Inter Italia Centrocampista Carlo Annovazzi 24 maggio 1925 Milan Italia Difensore Ivano Blason 24 maggio 1923 Triestina Italia Attaccante Giampiero Boniperti 4 luglio 1928 Juventus Italia Centrocampista Aldo Campatelli 7 aprile 1919 Inter Italia Attaccante Gino Cappello 2 giugno 1920 Bologna…

Pubblicato

Italia in Svizzera 1954

Un'azione italiana durante il Mondiale del 1954 in Svizzera

Un mondiale nato male e finito anche peggio. Il naufragio Azzurro nella confinante Svizzera non ha davvero attenuanti. Il rientro a casa dopo le prime battute è in larga misura demerito nostro. Anche dei media per la verità: alcune prese di posizione fra le “penne” di spicco hanno reso la situazione esplosiva, al punto da…

Pubblicato

Italia in Cile nel 1962

Una fase di gioco in cui si vedono tanti italiani durante il Mondiale del 1962 in Cile

In maglia Azzurra tornano di moda gli oriundi, per la verità già comparsi nella sfortunata qualificazione al Mondiale del 1958, quando l’Italia fu eliminata e non prese parte alla Coppa del Mondo. Giovanni Ferrari, il CT due volte campione del mondo da giocatore, memore dell’importanza avuta dai “rimpatriati” d’anteguerra, decide, in accordo con la federazione,…

Pubblicato

Italia in Inghilterra nel 1966

La nazionale italiana nella foto di rito prima di qualsiasi manifestazione Mondiale. Questa è quella del 1966

Sulla strada di avvicinamento al Mondiale del 1966 in Inghilterra, l’Italia di Edmondo Fabbri, qualificata con facilità a spese di Finlandia, Polonia e Scozia, fa autentici sfracelli. Infila con punteggi anche perentori una serie di vittorie contro Bulgaria, Austria, Argentina e Messico, tanto che gli Azzurri, come del resto quasi sempre, sono attesi da protagonisti.…

Pubblicato

Italia nel Mondiale 1970 in Mexico

Alcuni componenti della Nazionale Italiana che partecipò al Mondiale in Messico nel 1970

L’aggancio al Messico non è particolarmente ostico: Galles e Germania Est sono avversari di secondo livello e nel match decisivo per la qualificazione, al San Paolo di Napoli, di fronte a novantamila spettatori, gli Azzurri rifilano tre gol ai tedeschi. Ferruccio Valcareggi, successore di Edmondo Fabbri, ci sa fare ed è reduce dall’aver guidato l’Italia…

Pubblicato

Nazionale Italiana al Mondiale 1974

La nazionale di calcio italiana poco prima della partita contro l'Argentina, finita poi 1-1

Anche nel ’74 l’Italia gode dei favori del pronostico, un gradino sotto Brasile, Olanda e Germania Ovest, paese ospitante. Per la verità qualche sintomo di malessere è vissuto durante l’Europeo dove gli Azzurri, abbastanza clamorosamente, danno strada nei quarti al Belgio. Un campanello d’allarme presto soffocato da risultati di prestigio. Le amichevoli organizzate per il…

Pubblicato

Italia in Argentina 1978

La nazionale italiana durante il Mondiale in Argentina nel 1978

Un’Italia rinnovatissima quella che il CT presenta in Argentina: i soli sopravvissuti di Germania 74 sono Bellugi, Benetti, Causio, Zoff e Paolino Pulici (sarà inutilizzato in Argentina, come già quattro anni prima). Nella circostanza Bearzot, intenzionato a dare fiducia al “blocco Juve“, conta soprattutto su un paio di nuovissimi elementi messi in vetrina dal campionato:…

Pubblicato

Italia campione del Mondo 1982

Tardelli scappa via urlando dopo il gol del 2 a 0 in finale

L’Italia arriva in Spagna senza i favori del pronostico. Si arriva da esperienze non esaltanti, solo quarto posto nel Mondiale passato e calciatori che sulla carta non dovevano fare la storia. La qualificazione vede gli azzurri piazzarsi secondi alle spalle della Jugoslavia, staccando un pass complesso per il Mondiale spagnolo, sconfitti dalla Danimarca e con…

Pubblicato

Italia durante Messico 1986

La formazione italiana durante il Mondiale del 1986 in Messico

L’Italia è ancora saldamente nelle mani di Enzo Bearzot. Il CT con la pipa si incammina verso la sua terza edizione del Mondiale, un record per il nostro calcio, anche se dopo España 82 gli Azzurri non sono riusciti a brillare. Anzi, nell’europeo del 1984 hanno clamorosamente fallito l’aggancio alla fase finale al termine di…

Pubblicato

L’Italia nel Mondiale del 1990

La formazione italiana durante Italia 1990

Reduce da un più che discreto Europeo (fuori in semifinale, ai piedi dell’inarrivabile Olanda e della grandiosa Unione Sovietica), l’Italia di Vicini si presenta al Mondiale casalingo con un organico agguerrito. L’età media è piuttosto giovane (26 anni e ai due estremi si collocano i difensori Paolo Maldini e Pietro Wierchowod), e il tasso tecnico…

Pubblicato

Italia in USA 1994

Maldini durante un contrasto nella finale

L’Italia, passata da Vicini ad Arrigo Sacchi, sul palcoscenico statunitense non parte in linea con le aspettative di un Paese accreditato di pronostici favorevoli anche in chiave vittoria. Gli Azzurri iniziano il Mondiale 1994 con una sconfitta (contro l’Irlanda); poi, in dieci a causa dell’espulsione di Pagliuca, hanno ragione della Norvegia e, grazie a un…

Pubblicato

Italia durante Francia 1998

Il rigore di Gigi Di Biagio che ci estromise dal Mondiale

Il sorteggio per le qualificazioni inserisce l’Italia nel gruppo 2 e centrare il visto per il mondiale in Francia costa fatica. Tagliate fuori Moldova, Georgia e Polonia, il passaporto sembra una questione fra l’Inghilterra e gli Azzurri. Nel doppio confronto diretto con i bianchi, gli uomini di Cesare Maldini strappano ai Britannici 4 punti su…

Pubblicato

Italia nel Mondiale 2002 in Corea e Giappone

L'arbitro Moreno, contestato durante la partita contro i padroni di casa della Corea del Sud

Nel dopo Zoff, dimissionario al termine degli ottimi Europei 2000 (persi al golden gol contro la Francia in finale), a causa di un’ingenerosa dichiarazione di Berlusconi (che individua il motivo della sconfitta in un mancato utilizzo di Gattuso in marcatura su Zidane), gli azzurri si affidano a Giovanni Trapattoni. Superate di slancio le qualificazioni, l’Italia…

Pubblicato

Italia campione del Mondo in Germania 2006

Fabio Cannavaro alza la Coppa del Mondo al cielo di Berlino

L’avventura in Germania nel 2006 inizia sotto una brutta stella, cioè quella di calciopoli. Qualche Azzurro viene coinvolto e lo stesso CT viene toccato poiché tra i protagonisti figura Alessandro, il figlio di Marcello Lippi. Quest’ultimo però è bravo a chiudere a riccio la squadra, isolandola dall’esterno e nelle difficoltà gli italiani si esaltano. Allo…

Pubblicato

La Nazionale Italiana a SudAfrica 2010

Una foto della Nazionale italiana prima di una delle tre partite giocate al Mondiale 2010 in Sudafrica

Quello del 2010 non fu un bel Mondiale (anche se a guardare i successivi 3 c’è da esserne fieri), per la prima volta l’Italia chiude una fase finale del Mondiale senza vincere nemmeno una partita, arriva ultima nel modestissimo gruppo F, con Paraguay, Slovacchia e Nuova Zelanda. Si pareggiano solo due partite: contro il Paraguay,…

Pubblicato