Alireza Beiranvand, portiere senza tetto che para il rigore a Ronaldo

Highlights Iran – Portogallo 1-1

Highlights Iran – Portogallo 1-1

Alla fine agli ottavi ci andrà il Portogallo di Cristiano Ronaldo ma esistesse un premio per la tenacia e per la caparbietà, questo spetterebbe di diritto ai giocatori dell’Iran.

La partita inizia con il Portogallo che gioca a unica porta, l’estremo difensore portoghese, Rui Patricio, non si vede praticamente per tutto il primo tempo.

Il gol del Portogallo arriva nel primo tempo con Quaresma che sprigiona la sua famosa trivela.

Durante la partita anche un rigore per il Portogallo che si incarica di battere il capitano Cristiano Ronaldo, ma viene parato da un ragazzo, Alireza Beiranvand, con una storia incredibile: figlio di pastori nomadi, scappato di casa per poter giocare a calcio, sua grande passione, e per non stare sotto il volere del padre. Ha vissuto in strada per tanto tempo finché non gli arriva l’opportunità d’oro con una squadra professionistica che crede in lui; il provino va bene e arriva addirittura a giocare in nazionale, fino a parare il rigore a Cristiano Ronaldo.

Dopo il videomaker che pare il rigore a Messi, ecco il pastore che para il rigore a Ronaldo. Sono storie da Mondiale.

Il gol del pareggio per l’Iran arriva al minuto 91, sempre su rigore e 3 minuti dopo l’Iran ha la grande opportunità per eliminare il Portogallo e passare agli ottavi, ma sbaglia il tiro finale che avrebbe fatto la differenza.

Fallo sapere