La Nazionale iraniana

Storia della nazionale iraniana

Sul palcoscenico del campionato del mondo, l’Iran recita dal ’74. Già in precedenza, nella confederazione asiatica, il calcio di quel paese aveva lasciato tracce importanti: nel ’68, ’72 e ’76 la Nazionale iraniana si era infatti aggiudicata il Campionato Asiatico.

Oltre alla competizione continentale, l’Iran può vantare anche trionfi nei Giochi Asiatici: nel ’74, ’90, ’98 e 2002).

Sul palcoscenico mondiale l’Iran sin dal suo secondo tentativo centra un’importante qualificazione alla fase finale: l’esordio, con l’eliminazione al primo turno nel gruppo con Olanda, Scozia e Perù, risale infatti all’edizione del 1978 disputata in Argentina.

Dal 1974 a oggi l’Iran ha rinunciato a prendere parte alle qualificazioni per il Mondiale solo nell’86 a causa del devastante conflitto con il vicino Iraq, protrattosi da settembre 1980 a luglio 1988.

Dal 1978, data della prima apparizione, al 1998 in Francia, però, la qualificazione non va mai a buon segno e l’Iran scompare per 20 anni dalla geografia della Coppa del Mondo.

Torna proprio nel 1998 in Francia. E proprio a Lione la squadra iraniana, senza agganciare la qualificazione agli ottavi, festeggia la prima vittoria nella manifestazione, ed è un’affermazione storica. Il sorteggio abbina nello stesso gruppo Iran e Stati Uniti e il confronto diretto, giocato il 21 giugno dà il successo ai verdi (2-1), grazie ai gol di Estili e Mahadavikia. Una prestazione di spessore quella dell’Iran. Purtroppo però questa è l’unica vittoria, che ha un sapore dolce, politico e che va al di là del campo di gioco (i tifosi scendono in strada come avessero vinto la Coppa).

Manca per un soffio la qualificazione nel 2002 e si ripresenta, per la terza volta, nel 2006. Proprio poco prima della manifestazione in Germania sulla testa dell’Iran furono sollevati dubbi extracalcistici a causa del comportamento non propriamente corretto da parte del proprio leader Ahmadinejad. Comunque alla fine la squadra prese regolarmente posto nella competizione e nel gruppo D, insieme ad Angola, Portogallo e Messico riesce a strappare solo un pareggio ai danni degli africani, chiudendo quindi ultimi a un punto.

EdizionePiazzamento
Uruguay 1930Non partecipante
Italia 1934Non partecipante
Francia 1938Non partecipante
Brasile 1950Non partecipante
Svizzera 1954Non partecipante
Svezia 1958Non partecipante
Cile 1962Non partecipante
Inghilterra 1966Non partecipante
Messico 1970Non partecipante
Germania Ovest 1974Non partecipante
Argentina 1978Primo turno
Spagna 1982Ritirata
Messico 1986Esclusa
Italia 1990Non qualificata
USA 1994Non qualificata
Francia 1998Primo turno
Corea e Giappone 2002Non qualificata
Germania 2006Primo turno
Sud Africa 2010Non qualificata
Brasile 2014Primo turno
Russia 2018Primo turno

Iran nel Mondiale 2014 in Brasile

Anche in Brasile purtroppo non va bene, stesso risultato del 2006: un solo pareggio, contro la Nigeria e finisce ultima a 1 punto, quindi eliminata dalla competizione.

Gruppo F
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Argentina930063
Nigeria411133
Bosnia ed Herzegovina310244
Iran101214
Gruppo F
16 giugno 2014 alle 21:00
Arena da Baixada di Curitiba
0 - 0
Gruppo F
21 giugno 2014 alle 18:00
Mineirão di Belo Horizonte
1 - 0
Gruppo F
25 giugno 2014 alle 18:00
Itaipava Arena Fonte Nova di Salvador
3 - 1

Iran nel Mondiale 2018 in Russia

All’esordio affronta il Marocco in quella che potrebbe essere la sfida per non arrivare ultima, riesce a batterlo per 1-0 grazie a un autogol di un difensore marocchino negli ultimi secondi.

Dopo la prima giornata si trova a guidare il gruppo composto, oltre che dal Marocco, anche da Spagna e Portogallo.

Guarda il percorso completo dell’Iran a Russia 2018.

Gruppo B
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Spagna512065
Portogallo512054
Iran411122
Marocco101224
Gruppo B
15 giugno 2018 alle 17:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
0 - 1
Gruppo B
20 giugno 2018 alle 20:00
Kazan Arena di Kazan
0 - 1
Gruppo B
25 giugno 2018 alle 20:00
Mordovia Arena di Saransk
1 - 1
Confederazione AFC
Sigla Fifa Irn
Federazione I.R.I.F.F.
Soprannome Tim Mellì
Commissario tecnico Carlos Queiroz
Record di presenze
Capocannoniere
Miglior vittoria Iran – Guam 19-0, Tabriz, Iran; 24 novembre, 2000
Peggior sconfitta Turchia – Iran 6-1, Istanbul, Turchia; 28 maggio, 1950
Divisa Maglia bianca, calzoncini bianchi con inserti rossi e verdi, calzettoni bianchi
Palmares 3 Coppa d’Asia
Partecipazioni Mondiali 5
Esordio al Mondiale 1978
Miglior risultato Mondiale Primo turno
Finali giocate al Mondiale
Presenze coppa continentale 13
Esordio coppa continentale 1968
Miglior risultato coppa cont. Vincitori, 1968, 1972, 1976
Presenze Confederation cup
Esordio Confederation cup
Miglior risultato Confed. cup
Fallo sapere