Germania - Portogallo

Germania – Portogallo

Dopo Inghilterra-Italia e Spagna-Olanda ecco un altro big match della fase a Gironi: Portogallo-Germania.

Partita rivincita, considerando che la stessa fu giocata a Euro 2012 e in quell’occasione finì 1-0 per la Germania.

Gruppo G
16 giugno 2014 alle 18:00
Itaipava Arena Fonte Nova di Salvador
4 - 0
Manuel Neuer
Kevin Großkreutz
Matthias Ginter
Benedikt Hoewedes
Mats Hummels
Sami Khedira
Bastian Schweinsteiger
Mesut Oezil
Andre Schuerrle
Lukas Podolski
Miroslav Klose
Sostituti
Ron-robert Zieler
Thomas Mueller
Julian Draxler
Erik Durm
Philipp Lahm
Per Mertesacker
Toni Kroos
Mario Goetze
Jerome Boateng
Shkodran Mustafi
Roman Weidenfeller
Christoph Kramer
Eduardo
Bruno Alves
Pepe
Miguel Veloso
Fabio Coentrao
William
Cristiano Ronaldo
Joao Moutinho
Hugo Almeida
Vieirinha
Eder
Sostituti
Rui Patricio
Ricardo Costa
Luis Neto
Rafa
Raul Meireles
Nani
Varela
André Almeida
Ruben Amorim
Joao Pereira
Beto
Helder Postiga

I tedeschi si presentano a questo mondiale con il favore del pronostico di tanti, il Bayern che vince e convince, così come successo anche alla Spagna con il Barcellona, ha fatto sì che anche la nazionale abbia gli occhi puntati addosso.

Dall’altra parte c’è il Portogallo, più completo ed equilibrato rispetto ad altre edizioni, con la stella più brillante che porta il nome di Cristiano Ronaldo. Lusitani che però hanno faticato e non poco a qualificarsi, incontrando nel percorso che portava in Brasile anche la Svezia di Ibrahimovic (ed eliminandola).

Oggi inizia la loro avventura a Salvador De Bahia, evidentemente teatro di grandi sfide considerando che su questo stesso campo si è giocata la partita dei Paesi Bassi contro gli spagnoli.

La gara sarà diretta da Milorad Mazic con gli assistenti Ristic e Djurdjevic, tutti provenienti dalla Serbia.

La gara è valevole per il Girone G, lo stesso in cui prendono posto Ghana e USA.

Formazioni

Queste le probabili formazioni:

Germania (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Mertesacker, Hummels, Durm; Schweinsteiger, Kroos; Mueller, Ozil, Podolski; Klose.

Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Joao Pereira, Pepe, Bruno Alves, Fabio Coentrao; Raul Meireles, Joao Moutinho, Miguel Veloso; Nani, Helder Postiga, Cristiano Ronaldo.

Fallo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.