Australia 2018

Australia in Russia 2018

L’Australia ha dovuto battersi in uno scontro di intezona per riuscire ad approdare in Russia. Il primo turno di qualificazione l’ha avuto mettendosi in confronto con le squadre asiatiche, nei round della AFC: ha superato il primo round senza giocare grazie al ranking Fifa, nel secondo round si è piazzata prima nel Girone B, approdando al terzo round dove è finita nel girone con Giappone, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Iraq e Thailandia.

Nel terzo round si è qualificata terza e solo le prime due hanno accesso diretto al Mondiale, ha dovuto quindi affrontare il quarto round, nel quale ha dovuto battere la Siria.

Solo a questo punto è potuta andare a giocarsi lo spareggio interzona contro l’Honduras che nel Centro/Nord America ha fatto un percorso speculare. Dopo questo calvario è finalmente riuscita ad arrivare in Russia.

Il giorno del sorteggio occupava la posizione numero 43 nel ranking Fifa e quindi è stata inserita in quarta e ultima fascia. Ha trovato come testa di serie la Francia, dalla seconda fascia ha incontrato il Perù e in terza fascia la Danimarca.

Risultati dell’Australia nel 2018

Gruppo C
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Francia721031
Danimarca512021
Perù310222
Australia101225

La nazionale dell’Australia prende parte al Mondiale del 2018 pescata dalla quarta fascia. Sembra eccessivamente severo il ranking della Fifa soprattutto dopo aver visto la prima gara con la Francia, nella quale i galletti hanno sofferto oltremodo. Comunque la prima partita finisce 2-1 per la Francia e l’Australia parte, come prevedibile, con zero punti.

La seconda gara è l’occasione per far punti e dimostrare di poter puntare alla qualificazione agli ottavi. Finisce 1-1 contro la Danimarca e questo risultato spiana la strada agli europei e toglie tantissime possibilità all’Australia, anche perché all’ultima gara basta un biscotto (pareggio) tra Danimarca e Francia per essere fuori.

La terza gara va anche peggio e la nazionale australiana perde contro il Perù per 2-0. Danesi e francesi provano comunque il biscotto, ma tanto è inutile perché l’Australia si elimina da sola. A questo punto appare chiaro perché la nazionale dei canguri era mal posizionata nel ranking Fifa.

Gruppo C
16 giugno 2018 alle 12:00
Kazan Arena di Kazan
2 - 1
Gruppo C
21 giugno 2018 alle 17:00
Futbol'nyj stadion di Samara
1 - 1
Gruppo C
26 giugno 2018 alle 16:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
0 - 2

Convocati dell’Australia per il Mondiale 2018

Convocati Australia per il Mondiale 2018 in Russia
Maglia Nome Ruolo Nascita Presenze Gol Squadra
1 Mathew Ryan P 8 aprile 1992 43 0 Brighton & Hove(Inghilterra)
2 Milos Degenek D 28 aprile 1994 18 0 Yokohama FC(Giappone)
3 James Meredith D 4 aprile 1988 2 0 Millwall(Inghilterra)
4 Tim Cahill A 6 dicembre 1979 105 50 Millwall(Inghilterra)
5 Mark Milligan D 4 agosto 1985 70 6 Al-Ahli(Arabia Saudita)
6 Matthew Jurman D 8 dicembre 1989 4 0 Suwon(Corea del Sud)
7 Mathew Leckie A 4 febbraio 1991 52 8 Hertha Berlino(Germania)
8 Massimo Luongo C 25 settembre 1992 35 5 QPR(Inghilterra)
9 Tomi Juric A 22 luglio 1991 34 8 Lucerna(Svizzera)
10 Robbie Kruse A 5 ottobre 1988 63 5 Bochum(Germania)
11 Andrew Nabbout A 17 dicembre 1992 3 1 Urawa Reds(Giappone)
12 Brad Jones P 19 marzo 1982 5 0 Feyenoord(Paesi Bassi)
13 Aaron Mooy C 15 settembre 1990 33 5 Huddersfield Town(Inghilterra)
14 Jamie Maclaren A 29 luglio 1993 6 0 Hibernian(Scozia)
15 Mile Jedinak C 3 agosto 1984 75 18 Aston Villa(Inghilterra)
16 Aziz Behich D 16 ottobre 1990 22 2 Bursaspor(Turchia)
17 Daniel Arzani A 4 gennaio 1999 1 0 Melbourne City(Australia)
18 Danny Vukovic P 27 marzo 1985 1 0 Genk(Belgio)
19 Joshua Risdon D 27 luglio 1992 7 0 Western Sydney(Australia)
20 Trent Sainsbury D 5 gennaio 1992 34 3 Grasshoppers(Svizzera)
21 Dimitri Petratos A 10 novembre 1992 2 0 Newcastle Jets(Australia)
22 Jackson Irvine C 7 marzo 1993 18 2 Hull City(Inghilterra)
23 Tom Rogic C 16 dicembre 1992 36 7 Celtic(Scozia)
Fallo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.