Gruppo A di Russia 2018

Gruppo A di Russia 2018

Gruppo A di Russia 2018

Come di consueto, nel Gruppo A della Coppa del Mondo è presente la squadra di casa. La Russia quindi è testa di serie del Gruppo A e le altre squadre presenti sono: Uruguay, Egitto e Arabia Saudita.

Al solito l’avvio per la squadra di casa è sempre soft e anche per il Mondiale 2018 non fa eccezione. La Russia, subito dopo la cerimonia di inaugurazione, incontrerà l’Arabia Saudita.

In generale si tratta di un girone abbastanza semplice, dove Uruguay e Russia non dovrebbero avere problemi a superare le avversarie e superare il turno, approdando agli ottavi.

Classifica del Gruppo A

Gruppo A
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Russia310050
Uruguay310010
Arabia Saudita000105
Egitto000101

Partite del Gruppo A

Gruppo A
14 June 2018 alle 17:00
Stadio Lužniki di Mosca
5 - 0
Gruppo A
15 June 2018 alle 14:00
Stadio centrale di Ekaterinburg di Ekaterinburg
0 - 1
Gruppo A
19 June 2018 alle 20:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
-
Gruppo A
20 June 2018 alle 17:00
Rostov Arena di Rostov sul Don
-
Gruppo A
25 June 2018 alle 16:00
Futbol'nyj stadion di Samare
-
Gruppo A
25 June 2018 alle 16:00
Volgograd Arena di Volgograd
-

Il percorso fino a Russia 2018

Come già detto la Russia è nazionale che organizza il Mondiale, quindi non ha dovuto affrontare la fase di qualificazione ma è già qualificata d’ufficio.

L’Arabia Saudita ha preso parte alle qualificazioni organizzate dalla AFC, l’organizzazione che regolamenta il calcio in Asia. Le qualificazioni in AFC si suddividono in più round: il primo round l’Arabia l’ha saltato grazie alla buona posizione in classifica; nel secondo round è stata sorteggiata nel girone A dove è arrivato primo; il terzo round, che è quello decisivo, ha visto l’Arabia affrontare Giappone, Australia, Emirati Arabi Uniti, Iraq e Thailandia, in questo girone si è qualificata seconda prenotando un posto al mondiale.

L’Egitto ha preso parte alla qualificazione CAF, che regolamenta il calcio in Africa. Anche qui ci sono più round e anche l’Egitto non ha preso parte al primo round per buona posizione nel ranking Fifa. Il secondo round è a scontro diretto e l’Egitto ha eliminato il Ciad. Il terzo round, con gironi e classifica all’italiana, ha visto l’Egitto affrontare l’Uganda, il Ghana e la Repubblica del Congo: per arrivare al Mondiale bisognava vincere il Girone e l’Egitto ce l’ha fatta, eliminando a sorpresa il Ghana.

Molto più semplice invece la qualificazione dell’Uruguay, che ha dovuto superare un solo turno con classifica in cui prendono posto tutte le squadre del Sud America. L’Uruguay si è classificata seconda, a 31 punti, dietro il Brasile e sopra l’Argentina che ha chiuso a 28 punti.