Nazionale della Russia

Storia della nazionale russa

La Russia è la Nazionale erede designata della vecchia Unione Sovietica, infatti, una volta suddivisa l’ex URSS, la Russia è stata la Nazione che sulla quale Fifa decise di riversare la storia della vecchia squadra.

Quindi, anche se la Russia come Nazione ha una storia ventennale, comunque la storia del calcio russo parte da molto prima. E precisamente, per il Mondiale di calcio, dal 1958 quando si qualificò per la prima volta e arrivò ai quarti.

Dopo la prima partecipazione l’Unione Sovietica, nel 900 diventa quasi una certezza al Mondiale, manca solo le edizioni del 1974, 1978. In tempi moderni, invece, non ha partecipato al Mondiale 1998, a quello in Germania nel 2006 e nemmeno a Sud Africa nel 2010. Quindi dal 2002 al 2014 un’assenza pesante per la Russia che torna per il mondiale sudamericano.

Nella storia dell’Unione Sovietica grandi risultati non sono mai arrivati. L’unico risultato degno di nota risale a Inghilterra 1966 quando la squadra raggiunse il quarto posto. Quell’anno nel gruppo con Corea del Nord, Italia e Cile, ai quarti eliminò l’Ungheria e in semifinale perse contro la Germania Ovest.

EdizionePiazzamento
USA 1994Primo turno
Francia 1998Non qualificata
Corea e Giappone 2002Primo turno
Germania 2006Non qualificata
Sud Africa 2010Non qualificata
Brasile 2014Primo turno
Russia 2018Quarti di finale

Risultati Russia nel Mondiale 2014 in Brasile

Nel 2014, grazie allo spolvero delle squadre di casa, come lo Zenit San Pietroburgo e le due squadre di Mosca (CSKA e Dinamo), ma soprattutto ai milioni di euro messi in campo dai ricchi imprenditori del mondo del gas, la Russia sta vivendo una nuova giovinezza e un CT come Fabio Capello poteva essere la scelta giusta per portare lontano questa squadra.

Peccato però che la squadra fa cilecca e non riesce nemmeno a superare il primo turno. Finisce al terzo posto nel gruppo, dopo aver pareggiato 2 partite e persa una, lasciando il passo ad Algeria e Belgio.

Gruppo H
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Belgio930041
Algeria411165
Russia202123
Corea del Sud101236
Gruppo H
18 Giugno 2014 alle 00:00
Arena Pantanal di Cuiabá
1 - 1
Gruppo H
22 Giugno 2014 alle 18:00
Maracanã di Rio de Janeiro
1 - 0
Gruppo H
26 Giugno 2014 alle 22:00
Arena da Baixada di Curitiba
1 - 1

Russia nel Mondiale 2018 in casa

Al Mondiale del 2018 la Russia si qualifica per prima poiché si tratta della squadra di casa e ovviamente avrà gli occhi del mondo addosso. L’allenatore è Stanislav Cherchesov, ex calciatore dello Spartak Mosca.

Gruppo A
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Uruguay930050
Russia620184
Arabia Saudita310227
Egitto000326
Gruppo A
14 Giugno 2018 alle 17:00
Stadio Lužniki di Mosca
5 - 0
Gruppo A
19 Giugno 2018 alle 20:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
3 - 1
Gruppo A
25 Giugno 2018 alle 16:00
Futbol'nyj stadion di Samara
3 - 0
Ottavi
01 Luglio 2018 alle 16:00
Stadio Lužniki di Mosca
4 - 5
d.c.r
Quarti
07 Luglio 2018 alle 20:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
5 - 6
d.c.r
ConfederazioneUEFA
Sigla FifaRus
FederazioneRFS – Российский Футбольный Союз (Rossijskij Futbol’nyj Sojuz)
SoprannomeSovietici, Armata rossa
Commissario tecnicoStanislav Cherchesov
Record di presenzeViktor Onopko (109)
CapocannoniereVladimir Besčastnych (26)
Miglior vittoriaUnione Sovietica – India 11-1, Mosca, Unione Sovietica; 16 settembre 1955
Peggior sconfittaGermania – Impero Russo 16-0, Stoccolma, 1º luglio 1912,
DivisaMaglia rossa con inserti bianchi e barra obbliqua bianca e blu, Calzoncini rossi, Calzettoni rossi
Palmares1 Europeo
Partecipazioni Mondiali13
Esordio al Mondiale1958
Miglior risultato MondialeQuarto posto nel 1966
Finali giocate al Mondiale
Presenze coppa continentale11
Esordio coppa continentale1960
Miglior risultato coppa cont.Campione nel 1960
Presenze Confederation cup1
Esordio Confederation cup2017
Miglior risultato Confed. cupPrimo turno 2017