Tifosi dell'Olanda

Storia della nazionale olandese

Non sono numerose le squadre che, pur in assenza di strabilianti vittorie, hanno lasciato tracce importanti e caratterizzato un’epoca. L’Olanda è tra queste. Il suo periodo di maggior fulgore sono gli anni ’70 con la società Ajax e Feyenoord ai vertici europei e la Nazionale arancione a dettare legge (arrivando comunque a vincere solo un Europeo nel 1988) e a dare spettacolo.

In quegli anni l’Olanda esprime un gioco corale, a tutto campo, nel quale si innestano le pennellate dell’artista, tale Johan Cruijff, tre volte pallone d’oro, che alla causa Orange ha contribuito, purtroppo, per un lasso di tempo troppo corto.

Tre secondi posti, due dei quali alle spalle del paese ospitante, rappresentano il miglior traguardo al Mondiale dei “tulipani”: nel 1974, con al timone Rinus Michels, Cruijff & C., forse anche distratti da faccende extracalcistiche, si arrendono alla Germania Ovest; quattro anni più tardi, senza il rinunciatario Cruijff, la squadra guidata dall’austriaco Ernst Happel, cede all’Argentina ai supplementari, dopo aver colpito un palo al novantesimo che avrebbe potuto cambiare la storia che stiamo scrivendo.

Quell’Olanda, soprattutto la prima del 1974, ha esaltato gli innamorati del pallone, pur senza vincere; in seguito, malgrado talenti eccezionali (per esempio Rijkaard, Ruud Gullit, Van Basten), si arrende presto senza neppure lasciare tracce sul piano del gioco. Almeno è così in Italia nel 1990 e in USA nel 1994.

Arriviamo ai tempi nostri e precisamente a SudAfrica 2010 dove, pur non essendo data con i favori del pronostico, la Nazionale di Robben e Sneijder riesce a conquistare la finale e giocarsela contro la corazzata Spagna. Sappiamo bene che il risultato è stato a favore degli iberici ma solo ai tempi supplementari, per uno a zero, con gol di Iniesta.

Insomma, una squadra che ha sempre dato spettacolo, con grandi calciatori ma che non è mai riuscita a imporsi realmente.

EdizionePiazzamento
Uruguay 1930Non partecipante
Italia 1934Ottavi di finale
Francia 1938Ottavi di finale
Brasile 1950Non partecipante
Svizzera 1954Non partecipante
Svezia 1958Non qualificata
Cile 1962Non qualificata
Inghilterra 1966Non qualificata
Messico 1970Non qualificata
Germania Ovest 1974Secondo posto
Argentina 1978Secondo posto
Spagna 1982Non qualificata
Messico 1986Non qualificata
Italia 1990Ottavi di finale
USA 1994Quarti di finale
Francia 1998Quarto posto
Corea e Giappone 2002Non qualificata
Germania 2006Ottavi di finale
Sud Africa 2010Secondo posto
Brasile 2014Terzo posto
Russia 2018Non qualificata

Olanda nel 2014 in Brasile

Gruppo B
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Olanda9300103
Cile620153
Spagna310247
Australia000339
Gruppo B
13 giugno 2014 alle 09:00
Itaipava Arena Fonte Nova di Salvador
1 - 5
Gruppo B
18 giugno 2014 alle 18:00
Beira-Rio di Porto Alegre
2 - 3
Gruppo B
23 giugno 2014 alle 18:00
Arena Corinthians di San Paolo
2 - 0
Ottavi
29 giugno 2014 alle 18:00
Castelão di Fortaleza
2 - 1
Quarti
05 giugno 2014 alle 22:00
Itaipava Arena Fonte Nova di Salvador
4 - 3
d.c.r
Semifinale
09 giugno 2014 alle 22:00
Arena Corinthians di San Paolo
2 - 4
d.c.r
Finale terzo posto
12 giugno 2014 alle 22:00
Nacional Mané Garrincha di Brasilia
0 - 3

Olanda nel Mondiale 2018 in Russia

Per il Mondiale del 2018 la nazionale dei Paesi Bassi non riesce a centrare la qualificazione, eliminata nel girone di qualificazione dalla Svezia, così come successo anche all’Italia.

Finita nel girone con Francia e Svezia, si posiziona solo seconda a paripunti con la Svezia ma con una differenza reti peggiore, quindi non può nemmeno partecipare alla fase a eliminazione diretta tra le migliori seconde.

Confederazione UEFA
Sigla Fifa Ned
Federazione KNVB – Koninklijke Nederlandse Voetbal Bond
Soprannome Orange o Oranje
Commissario tecnico Ronald Koeman
Record di presenze Wesley Sneijder (133)
Capocannoniere Robin van Persie (50)
Miglior vittoria Olanda – San Marino 11-0, Eindhoven, Paesi Bassi; 2 settembre 2011
Peggior sconfitta Olanda – Inghilterra 2-12, L’Aia, Paesi Bassi; 1º aprile 1907
Divisa Maglia, calzoncini e calzettoni arancioni con bordi neri o bianchi
Palmares 1 Europeo
Partecipazioni Mondiali 10
Esordio al Mondiale 1934
Miglior risultato Mondiale Secondo posto nel 1974, 1978 e 2010
Finali giocate al Mondiale 3
Presenze coppa continentale 9
Esordio coppa continentale 1976
Miglior risultato coppa cont. Vincitori nel 1988
Presenze Confederation cup
Esordio Confederation cup
Miglior risultato Confed. cup
Fallo sapere