Gruppo A del 2014 con Brasile Croazia Messico e Camerun

Gruppo A in Brasile 2014

Il gruppo A del Mondiale 2014 prevede, ovviamente, la squadra di casa, che aprirà la manifestazione contro la Croazia, quindi la squadra dei balcani e infine Messico e Camerun.

I croati si presentano a questo mondiale con giovani di alta qualità, tra tutti certamente da segnalare Luka Modric. Il Messico è oramai è un abitudinario degli ottavi di finale e infine il Camerun sembra essere la squadra materasso.

La Classifica del Gruppo A del Mondiale 2018

Gruppo A
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Brasile721072
Messico721041
Croazia310266
Camerun000319

Le partite

Nella sfida di apertura, tra Brasile e Croazia, la nazionale carioca fa bella figura davanti al pubblico di casa, batte la nazionale dei balcani per 3-1, riuscendo a dimostrare di essere una valida compagine per raggiungere la vittoria della Coppa del Mondo.

Nell’altro match della prima giornata, il Messico si impone contro la squadra materasso Camerun.

La seconda gara per la Croazia è già da dentro/fuori, davanti si presenta il Camerun e l’unico risultato accettabile per continuare a sperare in una qualificazione è la vittoria. La Croazia ce la fa con un rotondo 4-0. Sull’altro campo Messico e Brasile si spartiscono 1 punto, la classifica parziale quindi dice: Messico e Brasile a 4, Croazia a 3 e Camerun a 0.

Nell’ultima giornata il Brasile incontra la nazionale più semplice, vince 4-1 e stacca il pass per gli ottavi; tra Croazia e Messico c’è la resa dei conti per capire chi accompagnerà la Selecao. La Croazia non può far altro che vincere, invece il Messico ha 2 risultati su 3. Alla fine termina per 3-1 per i centro americani, con gli europei eliminati.

La Croazia si è dimostrata temeraria e molto audace, ma pecca di inesperienza e l’organico ha delle lacune importanti. Giocatori di alto livello (o potenzialmente tale), sono incastrati in una squadra dove mancano alcuni ruoli fondamentali.

Il Camerun si dimostra troppo poco compatta per affrontare una Coppa del Mondo, fa una bruttissima figura mettendo in campo una squadra troppo blanda.

Il Messico ha dovuto lottare un po’ ma ha le qualità per poter andare avanti. Il Brasile, infine, ha dimostrato che in casa è una furia, riesce ad ammaliare il pubblico in questo che potrebbe diventare un Mondiale memorabile.

Gruppo A
12 giugno 2014 alle 21:00
Arena Corinthians di San Paolo
3 - 1
Gruppo A
13 giugno 2014 alle 17:00
Arena das Dunas di Natal
1 - 0
Gruppo A
17 giugno 2014 alle 20:00
Castelão di Fortaleza
0 - 0
Gruppo A
19 giugno 2014 alle 00:00
Arena da Amazônia di Manaus
0 - 4
Gruppo A
23 giugno 2014 alle 22:00
Nacional Mané Garrincha di Brasilia
1 - 4
Gruppo A
23 giugno 2014 alle 22:00
Itaipava Arena Pernambuco di Recife
1 - 3
Fallo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.