Russia 2018

Risultati Coppa del Mondo 2018 dopo la prima giornata

Con la fine di Polonia – Senegal, il primo giro di giostra in questa Coppa del Mondo 2018 finisce. Tutti i Gruppi hanno visto giocare almeno 2 partite e tutte le nazionali hanno fatto il loro esordio.

Vediamo come è andata, chi è a buon punto e chi rischia di non passare.

Gruppo A

Gruppo A
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Uruguay930050
Russia620184
Arabia Saudita310227
Egitto000326

Il gruppo A è il girone in cui si nota la presenza della squadra di casa. La Russia ha realizzato un 5-0 rotondo nella partita inaugurale contro l’Arabia Saudita ed è prima in classifica, anche grazie alla differenza reti.

Nel caso in cui dovesse vincere a breve con l’Egitto avrebbe la qualificazione già in tasca, addirittura matematica se domani l’Uruguay dovesse battere l’Arabia Saudita. Invece, in caso di pareggio, rimarrebbe tutto aperto per l’ultima giornata, con Uruguay e Russia che si scontrerebbero tra di loro e quindi con qualche possibilità per l’Egitto che, a quel punto sarebbe a un punto.

Discorso speculare per l’Uruguay che ha vinto la prima gara e se domani dovesse battere l’Arabia Saudita si ritroverebbe a 6 punti, da solo o in compagnia della Russia. In caso di pareggio, invece, lascerebbe una porticina molto piccola aperta all’Arabia Saudita che, causa differenza reti, non può far altro che vincere entrambe le partite.

Dopo aver visto la prima giornata noi pensiamo che l’Uruguay certamente vincerà e probabilmente anche la Russia. In questo caso Uruguay e Russia sarebbero qualificate e all’ultima giornata si giocherebbero il primo posto. L’Egitto potrebbe anche fare la sorpresa oggi, ma difficilmente andrà oltre al pareggio e in tal caso all’ultima giornata alla Russia basterà un punto. Se invece l’Egitto oggi facesse la sorpresa grossa, prendendo i 3 punti, per la Russia si metterebbe male, sarebbe costretta a vincere contro l’Uruguay all’ultima.

Gruppo B

Gruppo B
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Spagna512065
Portogallo512054
Iran411122
Marocco101224

L’Iran ha vinto la prima partita contro il Marocco e si trova, a sorpresa, in cima alla classifica del Gruppo B.

Spagna e Portogallo, però, hanno giocato contro e ottenuto un pareggio, ma soprattutto hanno dimostrato di avere la stoffa e le capacità per andare lontano in questa Coppa del Mondo. Cristiano Ronaldo ha una forma strepitosa e, a 33 anni, vorrà certamente lasciare il segno a livello Mondiale: questa è la sua ultima occasione.

Dopo la prima partita, la nostra idea è che Portogallo e Spagna vinceranno le prossime due gare, andando entrambe a 7 punti e bloccando Iran e Marocco dove sono. Se così fosse ci sarebbe da decidere solo chi prende lo scettro del primo in classifica, ma per quello va guardata la differenza reti che è ancora tutta da costruire.

Gruppo C

Gruppo C
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Francia721031
Danimarca512021
Perù310222
Australia101225

Sia la Francia che la Danimarca hanno regolato le avversarie con molta difficoltà, comunque hanno vinto e si ritrovano in cima alla classifica del Gruppo C.

La Francia, benché abbia giocato male, ha comunque la stoffa per riuscire a superare le prossime partite, la Danimarca invece dovrà giocare contro l’Australia e solo da quello scontro si capirà chi merita di passare il turno. La prossima gara sarà proprio Danimarca – Australia e la nazionale oceanica avrà l’opportunità per regolare i conti oppure per affondare definitivamente.

Lo stesso dicasi per il Perù, che ha perso contro la Danimarca, ma ora ha la necessità e l’obbligo di ribaltare la situazione. Purtroppo per lui però in questa giornata incontrerà la squadra più forte del Gruppo, la Francia, e fare risultato sarà complesso. Bisognerà tifare per l’Australia, così, anche in caso di sconfitta, ci si potrà giocare il passaggio all’ultimo turno.

Gruppo D

Gruppo D
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Croazia930071
Argentina411135
Nigeria310234
Islanda101225

Il Gruppo D è il gruppo della discordia, non tanto per le nazionali in campo quanto per un giocatore di una nazionale. Notizia di ieri che la Croazia ha allontanato Kalinic ed è una notizia sensazionale, anche perché i casi precedenti ci sono, ma non sono certo tantissimi.

Tornando al calcio giocato, la Croazia è l’unica ad aver vinto la prima partita, contro la Nigeria, mentre Argentina e Islanda hanno pareggiato. La squadra sud americana è stata la prima big a cadere, seguita, come vedremo a breve, da altre grandi squadre.

La classifica ci dice che la Croazia è certamente in una posizione di vantaggio mentre l’Argentina è certamente in una posizione scomoda, soprattutto se si considera che la prossima partita sarà Croazia – Argentina e, in caso di vittoria della squadra dei balcani (e contemporanea vittoria dell’Islanda), la selection sarebbe con un piede fuori dalla Coppa del Mondo.

L’Islanda, dal canto suo, ha bloccato la squadra più forte sulla carta, ora gioca con quella che dovrebbe essere la squadra più debole e in caso di vittoria sarebbe in una posizione invidiabile.

Il nostro pronostico, dopo aver visto le prime partite, è che l’Islanda presumibilmente passerà il turno, probabilmente come seconda classificata. Argentina e Croazia avranno qualche gatta da pelare: pensiamo che le due infatti potrebbero alla fine pareggiare e quindi dopo la seconda giornata potremmo avere Islanda e Croazia a 4 punti, Argentina a 2 e Nigeria a 0. Sarebbe un girone apertissimo a qualsiasi risultato.

Gruppo E

Gruppo E
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Brasile721051
Svizzera512054
Serbia310224
Costa Rica101225

Nel Gruppo E il discorso segue un po’ quanto detto nel gruppo B, infatti le prime due della classe si sono affrontate tra di loro e hanno deciso di non farsi male, dividendosi la posta in gioco.

La Serbia ha vinto contro la Costa Rica, che a questo punto è quasi spacciata, ed è prima in classifica ma è una classifica bugiarda, poiché le nazionali con più spessore stanno in mezzo.

Il nostro pronostico è che Brasile e Svizzera vinceranno le prossime gare, lasciando sul posto Serbia e Costa Rica. Bisognerà vedere chi passerà come prima e chi come seconda, ma qui serve la differenza reti che è tutta da immaginare ancora.

Gruppo F

Gruppo F
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Svezia620152
Messico620134
Corea del Sud310233
Germania310224

Nel Gruppo B ed E le due squadre sulla carta più forti hanno deciso di non farsi male, pareggiando e lasciando qualsiasi porta aperta. Nel Gruppo F invece non è andata così. Il Messico, che sulla carta è la seconda forza di questo gruppo, ha deciso di far male all’avversaria, che di nome fa Germania, e ha lasciato i lividi sulla campione in carica.

La classifica dice che Messico e Svezia sono in cima alla classifica, la Corea del Sud ci è sembrata un po’ molle e tutto sommato nella prossima gara il Messico potrebbe riuscire ad arrivare a 6 punti, lasciando alla Svezia il compito di infilare il colpo mortale alla Germania. Considerando che la Svezia ha già ucciso Olanda e Italia e che esiste un detto che dice: “non c’è 2 senza 3″…

In caso di vittoria della Germania e del Messico, invece, la qualificazione verrebbe rimandata all’ultima giornata, quando la Germania affronterà la Corea e la Svezia dovrebbe fare il colpaccio ai danni del Messico, in tal caso potrebbero andare anche tutte a 6 e giocarsela con la differenza reti. Diventa fondamentale quindi battere la Corea con più gol possibili.

Gruppo G

Gruppo G
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Belgio930092
Inghilterra620183
Tunisia310258
Panama0003211

Nel Gruppo G le squadre che sulla carta erano le favorite hanno vinto. Poche sorprese. Se tutti i gruppi fossero così sarebbe una noia mortale. L’Inghilterra ha battuto la Tunisia e il Belgio ha distrutto Panama.

Nella prossima gara si giocherà Inghilterra – Panama e Belgio – Tunisia, in caso di nuova vittoria delle due favorite il girone è chiuso. Rimarrà da decidere chi passerà come prima e chi come seconda, ma per questo c’è comunque il duello finale.

Gruppo H

Gruppo G
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Belgio930092
Inghilterra620183
Tunisia310258
Panama0003211

A sorpresa, nella prima partita del Gruppo H, il Giappone riesce a vincere contro la Colombia, anche grazie alla follia di Carlos Sanchez che al minuto 3 para un rigore concedendo rigore ed espulsione ai giapponesi. Sul successivo rigore nulla può fare il portiere colombiano. Serve a poco il pareggio colombiano, il Giappone infatti gioca bene e sfrutta la superiorità numerica per fare un altro gol.

Stesso discorso per Polonia – Senegal, la squadra attesa era certamente la Polonia e a vincere invece è stato il Senegal.

Ora la classifica per le due squadre più quotate del gruppo si fa complessa, c’è il tempo di recuperare ma la prossima gara sarà già Polonia – Colombia e chi perde potrebbe dover dire addio al Mondiale. Diventa fondamentale vincere quella gara, anche perché la squadra che vince, grazie al fatto che Senegal e Giappone si toglieranno punti tra di loro, sarà rientrata in gioco.

Comunque sia, questo Gruppo H, tra tutti i gruppi, è decisamente quello che ha sorpreso di più, quantomeno perché entrambe le partite sono andate nella direzione poco pronosticabile.

Fallo sapere