Tabellone finale Russia 2018

Tabellone di Russia 2018

I gruppi del Mondiale 2018 sono abbastanza equilibrati, eccetto il gruppo B, con la presenza di Spagna e Portogallo e il gruppo H dove manca una vera big, i restanti girone constano della presenza di una big.

Alla fine della fase a gironi arrivano delle sorprese incredibili, come l’eliminazione della Germania e si forma il tabellone in foto. Tabellone spostato a sinistra, con il primo quadrante, in alto a sinistra, decisamente di ferro.

Finale del Mondiale 2018

Quindi è Francia – Croazia la finalissima del Mondiale 2018. Una sfida inedita per una finale, con la Croazia che ha registrato il miglior risultato a una Coppa del Mondo proprio in Francia, dove è stata eliminata in semifinale, guarda caso, dai transalpini.

Durante il match di chiusura della Coppa del Mondo il risultato è lo stesso di 20 anni fa, la Croazia si arrende ai francesi e abbandona il sogno di vincere il Mondiale. Vince la Francia, dopo 20 anni, con Mbappé, Pogba, Griezmann e tutta la compagine che nelle varie partite ha partecipato attivamente alla riuscita di questa impresa.

Finale
15 luglio 2018 alle 17:00
Stadio Lužniki di Mosca
4 - 2
Hugo Lloris1
Benjamin Pavard2
Raphael Varane4
Samuel Umtiti5
Paul Pogba6
Antoine Griezmann7
Olivier Giroud9
Kylian Mbappe10
Ngolo Kante13
Blaise Matuidi14
Lucas Hernandez21
Sostituti
Presnel Kimpembe3
Thomas Lemar8
Ousmane Dembele11
Corentin Tolisso12
Steven Nzonzi15
Steve Mandanda16
Adil Rami17
Nabil Fekir18
Djibril Sidibe19
Florian Thauvin20
Benjamin Mendy22
Alphonse Areola23
23Danijel Subasic
2Sime Vrsaljko
3Ivan Strinic
4Ivan Perisic
6Dejan Lovren
7Ivan Rakitic
10Luka Modric
11Marcelo Brozovic
17Mario Mandzukic
18Ante Rebic
21Domagoj Vida
Sostituti
1Dominik Livakovic
5Vedran Corluka
8Mateo Kovacic
9Andrej Kramaric
12Lovre Kalinic
13Tin Jedvaj
14Filip Bradaric
15Duje Caleta-car
19Milan Badelj
20Marko Pjaca
22Josip Pivaric
16Nikola Kalinic

Finale terzo posto

Nella replica della partita del Gruppo G, tra Belgio e Inghilterra, il risultato finale non cambia. Durante la prima fase il Belgio aveva vinto 1-0, durante la finale per il terzo posto lo stesso Belgio ha vinto per 2-0.

Finale terzo posto
14 luglio 2018 alle 16:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
2 - 0
Thibaut Courtois1
Toby Alderweireld2
Vincent Kompany4
Jan Vertonghen5
Axel Witsel6
Kevin De Bruyne7
Romelu Lukaku9
Eden Hazard10
Thomas Meunier15
Youri Tielemans17
Nacer Chadli22
Sostituti
Thomas Vermaelen3
Marouane Fellaini8
Yannick Carrasco11
Simon Mignolet12
Koen Casteels13
Dries Mertens14
Thorgan Hazard16
Adnan Januzaj18
Moussa Dembele19
Dedryck Boyata20
Michy Batshuayi21
Leander Dendoncker23
1Jordan Pickford
3Danny Rose
4Eric Dier
5John Stones
6Harry Maguire
9Harry Kane
10Raheem Sterling
12Kieran Trippier
16Phil Jones
17Fabian Delph
21Ruben Loftus-cheek
Sostituti
2Kyle Walker
7Jesse Lingard
8Jordan Henderson
11Jamie Vardy
13Jack Butland
14Danny Welbeck
15Gary Cahill
18Ashley Young
19Marcus Rashford
20Dele Alli
22Trent Alexander-arnold
23Nick Pope

Semifinali

Nella fase delle semifinali, si incrociano l’Inghilterra e la Croazia, che arrivano dalla parte semplice del tabellone e Francia e Belgio, provenienti dalla parte un po’ più complessa.

Il Belgio fa la partita e rende complessa la vita ai transalpini, ma alla fine la nazionale di Deschamps riesce a battere i diavoli rossi con un gol di Samuel Umtiti. Basta una vittoria di misura al Le Blue de France per accedere alla finalissima che si giocherà a Mosca.

Vita un po’ più complessa per la Croazia che va sotto nei 90 minuti contro l’Inghilterra, trovando il pareggio solo nel secondo tempo; ai supplementari ci pensa Mario Mandžukić a spegnere i sogni di gloria della nazionale Britannica. Per gli inglesi una finale che sfugge da 52 anni e che dovrà ancora aspettare.

Ecco le semifinali:

Semifinale
10 luglio 2018 alle 20:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
1 - 0
Semifinale
11 luglio 2018 alle 20:00
Stadio Lužniki di Mosca
2 - 1
d.t.s

Quarti di finale

La Francia e l’Uruguay si battono per un posto in semifinale, certamente i galletti hanno una squadra più giovane dall’alto tasso tecnico, i sud americani, invece, potrebbero far valere la loro esperienza. Purtroppo per gli uruguagi Cavani è infortunato e non riuscirà a entrare nemmeno per un minuto: l’assenza si vede, infatti nonostante la squadra crei occasioni, manca la zampata che potrebbe portare al gol. Finisce 2-0 per i blue, che vanno in semifinale, lasciando la Celeste ai quarti.

Nella seconda gara dei quarti arriva la sorpresa: difronte ci sono Belgio e Brasile, tutti si aspettano che la squadra sud americana riesca a battere quella europea, invece succede il contrario. Il Belgio batte il Brasile per 2-1 e vola in semifinale, mentre alla Selecao non rimane che tornare a casa.

Svezia e Inghilterra si fronteggiano in una partita che è scontata sulla carta e sul campo: la Svezia ha una missione tattica, cioè fare catenaccio, gli inglesi giocano bene la palle e la fanno girare, inoltre i britannici sono la squadra più letale da palla inattiva. Bastano due calci d’angolo per mettere ko gli scandinavi che si sono presentati senza idee.

Ultima gara vede impegnati i padroni di casa della Russia contro la Croazia, entrambe le squadra agli ottavi hanno fronteggiato uno sforzo supplementare per arrivare ai rigori e la partita si dilunga ancora fino ai rigori. Servono tutti e 120 minuti e non bastano, ai calci di rigore la Russia sbaglia di più e Danijel Subašić, portiere croato, è decisamente più decisivo.

Queste le partite dei quarti di finale:

Quarti
06 luglio 2018 alle 16:00
Stadio Nižnij Novgorod di Nižnij Novgorod
0 - 2
Quarti
06 luglio 2018 alle 20:00
Kazan Arena di Kazan
1 - 2
Quarti
07 luglio 2018 alle 16:00
Futbol'nyj stadion di Samara
0 - 2
Quarti
07 luglio 2018 alle 20:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
5 - 6
d.c.r

Ottavi di finale

La Francia batte l’Argentina per 4-3 in una gara spettacolare, nella quale l’Albiceleste si porta anche in vantaggio per 2-1, ribaltando il gol francese di Griezmann, ci pensa però Mbappe a chiudere l’incontro riportando i galletti sul 4-2.

Uruguay e Portogallo si danno battaglia fino all’ultimo minuto. Alla fine vince l’Uruguay con doppietta di Cavani, che però esce per infortunio a pochi minuti dalla fine. Cristiano Ronaldo e compagni tornano a casa.

Fa le valigie anche la Spagna che viene battuta ai rigori dalla Russia, nazionale di casa in questo Mondiale. L’eroe della giornata è Akinfeev, portiere normalmente poco affidabile ma che contro le furie rosse è in serata di grazia.

Sempre ai rigori viene eliminata la Danimarca dalla Croazia. Entrambi i portieri qui sono in serata di grazie, parano 3 tiri dal dischetto a testa ma Subasic tutti alla lotteria dei rigori, invece Schmeichel uno dei 3 lo para durante i supplementari, consentendo ai danesi ad arrivare a giocarsi la lotteria finale.

Il Brasile batte il Messico con 2 gol, certamente non senza difficoltà, anzi è proprio il Messico a fare la partita, peccato che gli manchino le punte concrete come invece ha la nazionale carioca. Alla fine termina 2-0 per i verdeoro, con i messicani che tornano a casa per la settima volta consecutiva agli ottavi.

I Giapponesi sono coraggiosi e si portano in vantaggio con un doppio gol, ma il Belgio reagisce e accorcia le distanze prima del pareggio; il gol decisivo arriva al minuto 93 e, con un risultato finale di 3-2, condanna definitivamente la nazionale del Sol Levante a lasciare questo Mondiale. Per il Belgio invece si aprono le porte dei quarti di finale.

La Svezia ha fatto della compattezza tattica la propria arma: si tratta di una squadra quadrata, molto stretta che gioca magnificamente insieme. Nonostante sia orfana di Zlatan Ibrahimovic gioca perfettamente contro la Svizzera costringendo gli elvetici a tornare a casa. Finisce 1-0 e per la Svezia si aprono le porte degli ottavi dove incontrerà l’Inghilterra.

Inglesi che per arrivare a giocare contro la Svezia hanno dovuto battere la Colombia e non è stato certamente semplice. Il solito Harry Kane porta in vantaggio i sudditi della Regina, ma un gol di testa di Mina all’ultimo minuto condanna la nazionale britannica ai supplementari e poi ai rigori. Finisce 5-4 dopo i calci di rigore e la Colombia abbandona il mondiale, lasciando come unica rappresentante non europea il Brasile ai quarti.

Queste le gare degli ottavi:

Ottavi
30 giugno 2018 alle 16:00
Kazan Arena di Kazan
4 - 3
Ottavi
30 giugno 2018 alle 20:00
Stadio Olimpico Fišt di Soci
2 - 1
Ottavi
01 luglio 2018 alle 16:00
Stadio Lužniki di Mosca
4 - 5
d.c.r
Ottavi
01 luglio 2018 alle 20:00
Stadio Nižnij Novgorod di Nižnij Novgorod
4 - 3
d.c.r
Ottavi
02 luglio 2018 alle 16:00
Futbol'nyj stadion di Samara
2 - 0
Ottavi
02 luglio 2018 alle 20:00
Rostov Arena di Rostov sul Don
3 - 2
Ottavi
03 luglio 2018 alle 16:00
Zenit Arena di San Pietroburgo
1 - 0
Ottavi
03 luglio 2018 alle 20:00
Otkrytie Arena di Mosca
4 - 5
d.c.r

Classifica gruppi Russia 2018

Gruppo A
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Uruguay930050
Russia620184
Arabia Saudita310227
Egitto000326
Gruppo B
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Spagna512065
Portogallo512054
Iran411122
Marocco101224
Gruppo C
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Francia721031
Danimarca512021
Perù310222
Australia101225
Gruppo D
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Croazia930071
Argentina411135
Nigeria310234
Islanda101225
Gruppo E
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Brasile721051
Svizzera512054
Serbia310224
Costa Rica101225
Gruppo F
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Svezia620152
Messico620134
Corea del Sud310233
Germania310224
Gruppo G
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Belgio930092
Inghilterra620183
Tunisia310258
Panama0003211
Gruppo H
TeamPuntiVinteNullePerseGFGS
Colombia620152
Giappone411144
Senegal411144
Polonia310225
Fallo sapere